Fondazione Leiser Giupponi

La Giornata del patrimonio, organizzata dal Comune di Capriasca nel 2005, ha costituito il punto di partenza del progetto auspicato da Teresa Leiser Giupponi e dai suoi figli. Alcuni amici, consapevoli del valore artistico e culturale del lavoro suo e del marito Willy Leiser, si sono messi a disposizione per costituire una fondazione con lo scopo di conservare e valorizzare le opere dei due artisti. Il primo compito sostenuto è stato il riordino e la catalogazione dei lavori lasciati nella casa di Sala Capriasca. Questo intervento ha anche permesso di allestire due mostre presso la Casa Pasquali Battaglini a Cagiallo, con il contributo del Comune di Capriasca e della Banca Raiffeisen.

La prima mostra, aperta il 12 aprile 2008, ha consentito ai visitatori, molti dei quali provenienti dalla Capriasca, di avere un’ampia visione della produzione artistica di Teresa Leiser Giupponi . La mostra è stata introdotta da Maria Will, la quale ha fornito una prima lettura critica delle opere esposte rimarcando come un’artista di grande qualità sia rimasta immeritatamente e sorprendentemente nell’ombra per molti anni.

Il 15 aprile 2010, con un rogito dell’avvocato John Noseda, è stata formalmente costituita la Fondazione Leiser-Giupponi, con sede a Sala Capriasca. La Fondazione è stata iscritta al Registro di commercio del Cantone Ticino il primo giugno dello stesso anno. L’articolo 4 dello statuto definisce con precisione lo scopo: la conservazione valorizzazione ed esposizione delle opere di Willy Leiser e di Teresa Leiser Giupponi, che si inscrivono nel patrimonio della memoria capriaschese in quanto realizzate da artisti che hanno scelto la Capriasca come loro dimora.

Presidente della fondazione è designato Sandro Leiser, di Sala Capriasca. Gli altri membri fondatori sono Francesca Leiser di Sala Capriasca, Carla Borla di Sala Capriasca, Paolo Foletti di Lugaggia, Walter Lucchini di Lugano e Tiziano Notari di Treggia. I revisori dei conti sono Fiorenzo Gianini di Cagiallo e Marino Lepori di Roveredo Capriasca.

Nel mese di settembre 2010 la neonata Fondazione ha organizzato a casa Pasquali Battaglini una mostra delle opere di Willy Leiser. Anche questa è stata introdotta da Maria Will.

Come molte istituzioni culturali simili, anche la Fondazione Leiser Giupponi dispone di scarsissime risorse finanziarie. L’aiuto economico del Cantone e della Fondazione Winterhalter ha permesso di coprire le spese sostenute per organizzare le mostre, ma non consente di programmare altre attività di comprovata necessità. Tra i compiti più urgenti che la Fondazione dovrà affrontare vi è quello di individuare un deposito provvisorio per le opere in attesa di una loro sistemazione definitiva nella casa degli artisti.

Nel 2011 è stata perciò promossa l’istituzione di un gruppo di sostegno denominato “Amici della Fondazione”. In seguito, la Fondazione ha proposto al comitato scientifico del m.a.x. museo di Chiasso il lavoro di Teresa Leiser Giupponi, reputando che la finalità di questa istituzione culturale fossero consone alla sua opera.

È questa la prima vera occasione per mostrare in una sede museale il lavoro della pittrice, grafica e scultrice.

La Fondazione è pertanto grata alla direttrice del m.a.x. museo Nicoletta Ossanna Cavadini e alla città di Chiasso per l’attenzione rivolta a un’artista sconosciuta al grande pubblico, che ha lavorato ai margini della scena artistica ufficiale, mantenendo, attraverso le sue opere, la dignità e la qualità del lavoro dell’arte.

Fondazione Leiser Giupponi


Membri del Consiglio di Fondazione

Sandro Leiser, nato il 21.07.1948, fu Willy, da Golaten in Capriasca (Sala), Presidente

Francesca Leiser, nata il 30.10.1943, fu Willy, da Golaten in Capriasca (Sala),
Vice Presidente

Paolo Foletti, nato il 29.06.1957, fu Lorenzo, da Massagno in Capriasca (Lugaggia), Membro

Walter Lucchini, nato il 01.08.1946, fu Giuseppe, da Frasco in Lugano,
Membro

Tiziano Notari, nato il 17.08.1956, fu Vito, da Alto Malcantone in Capriasca (Treggia), Segretario


Membri dell’Ufficio di revisione

Fiorenzo Gianini, nato il 20.12.1953, fu Eligio, da Valcolla in Capriasca (Cagiallo)

Marino Lepori, nato il 10.01.1957, fu Alberto, da Capriasca in Capriasca (Roveredo TI)


Ufficio di revisione della Fondazione

Ufficio fiduciario: AMCO Fiduciaria SA, Casella Postale 1265, 6760 Faido



 




Teresa Leiser-Giupponi



Teresa Leiser-Giupponi




Willy Leiser



Willy Leiser


 

































teresa-leiser-giupponi


Adhikara Art Gallery
updated 09.11.16



 

Adhikara Art Gallery
updated 09.11.16